Cellulite: alcuni tra i rimedi naturali più famosi

I rimedi naturali contro la cellulite sono il bendaggio, che è il più classico, lo scrubbing e l’aromaterapia.

Il bendaggio, come suggerisce il nome stesso, consiste nell’andare ad avvolgere con la carta trasparente le zone del corpo su cui vogliamo andare a lavorare, solitamente fianchi, pancia, cosce e interno cosce.

Questi impacchi vanno applicati una o due volte alla settimana, e lasciati in posa per circa mezz’ora. Dopodichè si risciacqua abbondantemente,e fin da subito si sentirà la pelle più rilassata e morbida. I bendaggi solitamente vengono fatti con i fondi di caffè (di cui si è parlato in un altro articolo) mischiati a oli per favorirne lo scioglimento.

Soluzioni alternative possono essere oli essenziali e fitocomplessi di origine vegetale, di cui si imbeve una benda di cotone. Così facendo, la pelle riesce ad assorbire in pochi minuti i principi attivi funzionali contenuti in quelle sostanze, che favoriscono il drenaggio ed esercitano pressione sul grasso adiposo.

Lo scrubbing ha invece il compito di rendere la cute più morbida, di riattivare la circolazione e di eliminare le cellule morte. Si può usare il bruschino naturale o, se si preferisce un rimedio fai-da-te, è sufficiente prendere una manciata di sale grosso e massaggiare energicamente le zone interessate. Dopo un paio di minuti risciacquare bene. E’ un ottimo rimedio se abbinato ad una dieta sana ed equilibrata.

Per quanto riguarda l’aromaterapia, gli oli essenziali che solitamente vengono usati sono il ginepro, il cipresso, il limone, l’origano, il pompelmo, il finocchio, il timo, il rosmarino, la salvia, il geranio, il patchouli, la lavanda e l’olio ai semi di uva. Quest’ultimo è considerato il migliore in assoluto. C’è anche chi preferisce gli oli acidi, come l’olio di rapunzia o quello di pesce, che favoriscono la riduzione della cellulite. Qualsiasi sia l’aroma utilizzata, il procedimento è sempre lo stesso: massaggiare bene sulla pelle, senza fretta, fino a che non ci si sente rilassati e con una sensazione di leggerezza.

Chi non è amante degli unguenti può assumere le stesse sostanze tramite gli integratori alimentari. In particolare assumere quelli ricchi delle vitamine A,C ed E.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *