Sindrome di Ménière: sintomi e cure a riguardo

La Sindrome di Ménière, anche detta idrope endolinfatica idiopatica è una delle cause più comuni di vertigini e perdita di equilibrio e coinvolge l’orecchio interno. Nella maggior parte dei casi colpisce solo un orecchio, ma può capitare, raramente, che vengano colpiti entrambi. Continua a leggere per conoscerne i sintomi e le cure adeguate.

La malattia di Ménière inizia di solito tra i 20 e i 50 anni e non ha preferenze di sesso. A causarla potrebbe essere un’anomalia di liquido all’interno dell’orecchio interno, derivato a sua volta da produzione eccessiva o assorbimento inadeguato. Comunque, le cause effettive ad oggi sono ancora sconosciute.

 I sintomi più comuni sono vertigini, perdita di equilibrio e acufeni. La malattia di Ménière può portare anche a momentanea perdita dell’udito e sensazione di avere l’orecchio tappato. I sintomi si verificano come attacchi episodici che possono durare da mezz’ora fino a 4-5 ore e anche quando l’attacco è passato, è probabile che si provi ancora fastidio nell’udire suoni ad alto volume.

La Sindrome di Ménière, se non trattata, può degenerare dopo alcuni anni e portare a perdita dell’udito totale. Anche se non esiste una cura, si può comunque agire per tamponare gli attacchi di vertigini e gli acufeni. Il trattamento in genere parte dall’alimentazione, con una dieta a basso contenuto di sale, accompagnata da un diuretico, per limitare il ristagno di liquido nell’orecchio.

Riguardo al trattamento, l’otorinolaringoiatra potrebbe proporre una terapia con iniezioni intratimpaniche a base di gentamicina o desametasone. Molto efficace sembra essere anche il trattamento locale con un generatore di impulsi a bassa pressione.

Dopo la giusta diagnosi, sarà il medico a suggerire la cura migliore da effettuare, a seconda del caso specifico. Per molte persone, solo limitare il sale nella dieta e usare i diuretici è sufficiente per ridurre notevolmente i sintomi. Per altri è necessario considerare vie chirurgiche, attraverso shunt endolinfatico, neurectomia vestibolare selettiva o labirintectomia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *